MATRIMONIO-BIS

L'ex Lecce si è sposato di nuovo: ecco dove è stata la cerimonia

Scritto da Andrea Sperti  | 

Jacopo Petriccione, centrocampista ex Lecce nell'ultima parte di stagione al Benevento, si è sposato di nuovo con la sua compagna, per rinnovare il loro amore. Il regista ha scelto nuovamente il Salento per il suo sì, una terra che ama e che non ha mai dimenticato. 

Ecco di seguito le sue parole ed il suo post:

“Questa foto è stata scattata tre giorni fa, ma in realtà il 30/06/2021 c’è stato il primo atto di un legame iniziato già cinque anni fa … orgoglioso di averti sposato, addirittura due volte 😂, orgoglioso di avere una DONNA come te al mio fianco …nonostante tutte le difficoltà che abbiamo passato e che solo noi sappiamo abbiamo già raggiunto questo traguardo che sono sicuro sarà il primo di una lunghissima serie! Dirti grazie per tutto cio che hai fatto è riduttivo, tanti auguri amore mio per questo primo anniversario”.

Petriccione inizia la carriera nel settore giovanile di alcune squadre isontine come Pro Romans, Itala San Marco e Virtus Corno. Nel 2009 viene tesserato dal Cagliari, dove rimarrà per tre anni, per poi passare al vivaio del Siena e quindi alla Primavera della Fiorentina, di cui veste la fascia di capitano.

Il 26 agosto 2014 la Pistoiese, militante in Lega Pro, comunica di aver acquistato Petriccione in prestito dalla Fiorentina. Nella prima stagione colleziona 27 presenze e realizza 2 reti, con la squadra che terminerà il campionato al quattordicesimo posto.

Confermato il prestito pera stagione successiva viene confermato titolare giocando 30 partite. Termina la stagione al dodicesimo posto in classifica. In tutto il calciatore segna 2 reti in stagione, rispettivamente contro Savona e Carrarese.

Per la stagione successiva il calciatore si trasferisce alla Ternana, in Serie B. L'annuncio ufficiale arriva il 15 luglio 2016. La società rossoverde comunica di aver acquistato il calciatore in prestito con diritto di riscatto (fissato a 300.000 euro) e controriscatto (fissato a 400.000 euro) a favore della Fiorentina.[6] Segna la sua prima rete in Serie B alla diciannovesima giornata, nella partita terminata 1-2 a favore del Vicenza. Questa sarà la sua unica rete stagionale. La squadra termina la stagione al diciottesimo posto in classifica. Il calciatore nonostante il campionato più che positivo non viene riscattato, facendo ritorno a Firenze.