GIOIA MILANISTA

Il Milan stende l’Inter. Un ex rossonero festeggia su Instagram. Ecco il video

Scritto da Filippo Milanese  | 

La 24a giornata di Serie A si è aperta con gli anticipi Roma-Genoa terminata 0-0, Inter-Milan finita 1-2 e questa sera verrà chiuso il turno di anticipi da Fiorentina e Lazio.

Il derby di Milano è stato qualcosa di veramente straordinario e assicurato . Infatti, l'Inter da 1-0 del primo tempo con la rete di Ivan Perisic è stata sconfitta a rimonta dal Milan con la doppietta in 3 minuti di Olivier Giroud . Decisivi, per la vittoria dei rossoneri, sono stati i cambi effettuati da Pioli nel 2 tempo ma anche qualche errore da parte dell'Inter e in particolare quello di Handanovic sul secondo gol del francese. 

tra i tanti tifosi, a San Siro era presente anche qualche ex calciatore delle due due squadra. Sponda Inter era presente il famosissimo Bobo Vieri mentre sponda Milan era presente Christian Abbiati. Quest'ultimo, a fine partita ha pubblicato su Instagram, come post, il video dell'esultanza del Milan verso la curva Sud,  commentandolo con il risultato del match. 

CHI E'?

Christian Abbiati (Abbiategrasso, 8 luglio 1977) è un dirigente sportivo ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Durante la sua militanza nel Milan ha conquistato tre scudetti (1998-1999, 2003-2004, 2010-2011), una Coppa Italia (2002-2003), due Supercoppe italiane (2004, 2011), una Champions League (2002-2003) e una Supercoppa europea (2003).

 Ha debuttato in Serie A il 17 gennaio 1999 (Milan-Perugia 2-1) al 92º minuto, stante l'espulsione del portiere titolare Sebastiano Rossi. Da allora è diventato titolare dei rossoneri, contribuendo, con una parata decisiva all'ultima giornata ancora contro il Perugia, alla conquista dello scudetto 1998-1999 con in panchina Alberto Zaccheroni.

Con il Milan ha esordito in Champions League il 15 settembre 1999 in Chelsea-Milan 0-0 e in Coppa UEFA il 20 settembre 2001 in BATE Borisov-Milan 0-2.

Nella stagione 2002-2003 ha perso il posto da titolare per l' exploit del portiere brasiliano Dida , ma è riuscito comunque a dare un importante contributo alla conquista della Champions League 2002-2003, rispondendo con una buona prestazione quando è stato chiamato in causa nella semifinale di ritorno contro l'Inter (famoso il salvataggio con il ginocchio sul tiro di Mohamed Kallon nei minuti finali).

Nell'estate del 2005 era stato inizialmente ceduto al Genoa, appena tornato in Serie A, con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tuttavia, dopo un mese e mezzo di ritiro precampionato e 3 amichevoli disputate con la maglia rossoblù, è ritornato al Milan a causa della retrocessione a tavolino in Serie C1 della squadra ligure per una combine con il Venezia.

NAZIONALE

Portiere titolare dell'I talia Under 21 campione d'Europa nel 2000, nello stesso anno ha disputato i Giochi olimpici di Sydney. Conta inoltre 4 presenze nella nazionale maggiore, con cui ha preso parte, da riserva, al campionato d'Europa 2000 –concluso al secondo posto – e al campionato del mondo 2002. È il portiere con più presenze nella storia del Milan.