TAMPONE POSITIVO

L'ex Roma rassicura i suoi tifosi: "Ho il Covid ma sto bene"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Damiano Tommasi, ex centrocampista di Roma e Verona, ha voluto rassicurare i suoi tifosi sui social dopo  aver scoperto di essere positivo al Covid. Ecco di seguito le sue parole ed il suo post:

"Ieri sono risultato positivo al COVID-19. Sto bene con sintomi lievi, grazie anche al fatto di aver completato il ciclo vaccinale. Sono a casa in isolamento ma continuo a lavorare da qui, senza fermarmi. 
Ancora una volta dobbiamo ricordarci di non abbassare la guardia. Grazie a tutti per i messaggi di pronta guarigione, ci vedremo presto di persona!".

Dopo aver collezionato alcune presenze nell'Italia Under-19, Tommasi esordisce in Under-21 il 20 dicembre 1994, con la quale gioca 7 partite fra il 1994 ed il 1996. In quell'anno gioca tre partite con la nazionale olimpica ai Giochi di Atlanta 1996 e vince il campionato europeo Under-21 1996 nella finale contro la Spagna, battuta ai tiri di rigore.

Convocato dall'allora CT Dino Zoff, esordisce con la nazionale maggiore il 18 novembre 1998, entrando al posto di Dino Baggio nella partita amichevole contro la Spagna (2-2) disputata a Salerno.

Sotto la gestione del CT Giovanni Trapattoni viene impiegato con regolarità, e il 5 settembre 2001 realizza il suo primo gol in nazionale, nella partita amichevole vinta per 1-0 contro il Marocco a Piacenza. Partecipa al campionato del mondo 2002, dove scende in campo da titolare in tutte le partite disputate dall'Italia, che viene eliminata dalla Corea del Sud agli ottavi di finale. Tommasi risulta tuttavia uno tra i migliori azzurri nella rassegna iridata.

Ottiene la sua ultima presenza in nazionale il 16 novembre 2003, in una gara amichevole contro la Romania disputata ad Ancona. Con la maglia azzurra colleziona in totale 25 presenze e 1 gol.

Dirigente 

Dal 9 maggio 2011 Damiano Tommasi è al timone dell'Associazione Italiana Calciatori. Succede allo storico fondatore Sergio Campana. Il 29 giugno 2020, in scadenza di mandato, si dimette dall'incarico.

Al 2018 con l'elezione di Gabriele Gravina a presidente della FIGC Tommasi è consigliere federale.