TUTTO VERO

Romero e il retroscena sulla chat whatsapp dell’Argentina che riguarda Dybala

Scritto da Staff CS  | 

Dybala preoccupa la nazionale Argentina. Lo ha rivelato il difensore del Tottenham Cristian Romero dopo la sfida di Champions con l’Eintracht Francoforte. Romero - riportano diversi siti argentini - ha rivelato che nella chat whatsapp dei compagni della nazionale nelle ultime ore tutti i messaggi sono dedicati alle condizioni di alcuni calciatori, tra cui Dybala e Di Maria

Credo che Dybala non parteciperà al Mondiale”, la sentenza del difensore. “Sono un po’ triste per Paulo - ha aggiunto - credo che non ci sarà in Qatar. Non ho parlato con lui ma deve stare sicuramente molto male e gli auguro un pronto recupero. Di Maria ci sarà per quello che ho visto e da quello che mi hanno detto i compagni, e credo che Leo (Messi, ndr) stia bene. Da una parte sono contento, dall’altra sono triste per Paulo, che credo non ci sarà in Qatar”.

"Dybala, assenza importante per noi"

"La sua perdita è difficile perché è un giocatore molto importante, tutti sanno com'è dal punto di vista calcistico e anche come persona è molto importante per il gruppo, è una persona molto positiva, dà qualità al gioco dell'Argentina anche se non è un titolare, ma ogni volta che ha giocato ha fatto la differenza ed è una perdita molto importante per noi". Romero e Dybala sono molto amici. Il difensore ha postato di recente una foto abbracciato con la Joya dal ritiro dell'Argentina.

Dybala non si arrende, tifosi divisi

Dybala però non vuole arrendersi e farà di tutto per tentare il miracolo. Anche Scaloni ci spera ancora, tanto che il sito argentino Tyc Sports assicura che il ct lo inserirà nella lista dei 35 preconvocati, poi deciderà se tagliarlo a ridosso dell’evento in Qatar. Il dibattito è partito anche nella Capitale. I tifosi giallorossi ne parlano sui social e nelle radio: la maggior parte di loro preferirebbe che la Joya non partecipasse per guarire bene e tornare al top a gennaio. Chiaro però, che Dybala non sarebbe sicuramente felice di saltare il Mondiale e farà di tutto per esserci.