CONFUSO

Clamoroso Casillas: "Sono gay", poi cancella e si scusa. I social si scatenano. E Puyol...

Scritto da Staff CS  | 

Sul profilo Twitter di Iker Casillas, a sorpresa, è apparso un messaggio sorprendente: "Spero che mi rispettiate: sono gay”. Il campione del mondo nel 2010 e campione d'Europa nel 2008 e nel 2012 con la nazionale spagnola ha augurato in questo modo ai suoi numerosi follower una buona domenica. Casillas è stato insieme con la giornalista sportiva Sara Carbonero dal 2009 al 2021 con la quale è stato sposato ed ha avuto due figli, ed è possibile che il tweet sia ironico e di replica alle indiscrezioni del gossip spagnole che gli attribuiscono numerosi flirt con altre donne.

Il messaggio di Puyol e il tweet cancellato

Parole che hanno subito innescato una valanga di risposte al messaggio su Twitter del giocatore di calcio, tra i tanti anche di Carles Puyol. L’ex difensore del Barcellona ha scritto: “È tempo di raccontare la nostra storia, Iker”. Il tutto corredato da un cuore e da un’emoticon con un bacio. In tanti hanno pensato ad uno scherzo, altri ad un momento davvero importante, considerato il calibro dei due campioni coinvolti.

Le scuse di Casillas: "Account hackerato"

"Account hackerato, ora per fortuna è tutto tornato normale. Chiedo scusa a tutti i miei follower e ovviamente ancora più scuse nei confronti di tutta la comunità LGBT". Questo il nuovo messaggio di Casillas che spiegherebbe il tutto, twittato mentre le reazioni si moltiplicavano, tra qui quella ferita di Josh Cavallo. Poco prima l'ex portiere aveva cancellato il tweet "incriminato".

Puyol ammette: "Ho sbagliato, scusate"

In serata anche Carles Puyol è tornato sul caso del giorno con un altro tweet di ammissioni e scuse: "Ho fatto un errore. Chiedo scusa per uno scherzo goffo, senza cattive intenzioni ma totalmente fuori luogo. Capisco che potrebbe aver danneggiato le sensibilità. Tutto il mio rispetto e supporto per la comunità LGBTIQA+".