FENOMENO

"Pronto, chi parla?": il centrocampista del Barcellona gioca con i suoi tifosi

Scritto da Andrea Sperti  | 

Pedri , centrocampista del Barcellona , ha pubblicato una foto su Instagram, scherzando con i suoi tifosi. Il talento spagnolo è uno dei giocatori più amati dai supporters catalani ed ha una clausola di un miliardo di euro.

Il 2 settembre 2019 il Barcellona comunica di aver raggiunto un accordo con il Las Palmas per il trasferimento di Pedri, in vigore dal 1° luglio successivo. Poco dopo vengono svelati anche i dettagli dell'affare: infatti, si rende noto di come il giocatore abbia firmato un accordo biennale con il club blaugrana, il quale ha versato cinque milioni di euro nelle casse degli isolani, destinati ad aumentare al completamento di determinati Clausole presenti nel suo contratto. Confermato in prima squadra dal tecnico Ronald Koeman e scelta la maglia numero 16, il 27 settembre esordisce nella Liga a 17 anni, sostituendo Philippe Coutinhonella ripresa nella vittoria casalinga per 4-0 contro il Villarreal. Il 20 ottobre seguente, bagna il suo esordio in UEFA Champions League con una rete nella vittoria per 5-1 sul Ferencváros, fornendo anche un assist di tacco per il gol con cui Lionel Messi supera il record di Pelé di reti segnate in un club. Il 7 novembre 2020, in occasione della vittoria casalinga per 5-2 sul Real Betis, segna il suo primo gol in Liga. Il 6 gennaio 2021, segna un gol di testa contro l'Athletic Bilbao anche un assist per il secondo gol del Barcellona nella vittoria per 3-2 a San Mamés.

Diventato titolare alla fine del 2020 dopo gli infortuni di Philippe Coutinho e Ansu Fati,[19] il 17 aprile 2021 gioca da titolare la finale di Coppa del Re vinta 4-0 contro l'Atheltic Bilbao, conquistando così il primo trofeo in carriera. L' 8 maggio successivo, in occasione del pareggio interno a reti biache contro l'Atéltico Madrid, all'età di 18 anni e 164 giorni, fa la sua 50° presenza complessiva con il club catalano, diventando così il secondo giocatore più giovane a raggiungere questo traguardo dopo Bojan Krkić, che lo raggiunge all'età di 18 anni e tre giorni. Conclude l'annata con 4 gol in 52 presenze complessive, le quali lo rende il giocatore blaugrana più presente in stagione.

In occasione dell'uscita della lista dei trenta candidati al Pallone d'oro 2021 e dei dieci pretendenti al Trofeo Kopa 2021, ottenuto, ancora diciottenne, la prima nomination per entrambi i premi. Il 14 ottobre 2021 raggiunge un accordo con la società per l'estensione fino al 30 giugno 2026 del contratto vigente, nel quale viene inserito una clausola rescissoria di un miliardo di euro. Il 22 novembre 2021 riesce ad aggiudicarsi il Golden Boy staccando il secondo classificato Jude Bellingham di 199 punti, stabilendo la voti di differenza più alta nella storia del riconoscimento, e inoltre diventa il primo giocatore in maglia blaugrana dopo Messi vincere tale premio. Il 29 novembre, vince un altro premio individuale, il Trofeo Kopa, battendo la concorrenza di Bellingham e di Jamal Musiala. A causa dell'alto numero di partite giocate nella stagione precedente, inizia la stagione successiva con una serie di affaticamenti e ricadute, che lo costringano a stare fuori dal campo sino all'inizio del 2022. Il 13 febbraio segna un goal nel derby control l 'Espanyol, terminato poi 2-2. Il 3 aprile seguente decide lo scontro diretto contro il Siviglia (1-0).