DAL NUMERO 10

Complimenti speciali da parte di un capitano speciale: Vlahovic ha già conquistato tutti

Scritto da Andrea Sperti  | 

Dusan Vlahovic ha festeggiato il suo esordio con la maglia della Juventus con un gran gol nella sfida di ieri contro il Verona.

La Juventus ha vinto 2 a 0 ed ha già cambiato registro grazie all'arrivo del centravanti serbo, abile a creare spazi interessanti ed a trasformare in gol ogni pallone che passa dalle sue parti.

Ieri, al termine della partita, Alessandro Del Piero ha voluto fare i complimenti all'ex Fiorentina attraverso una Instagram Stories. Vlahovic ha subito ricondiviso il tutto sul suo profilo ufficiale: non capita tutti i giorni di ricevere degli apprezzamenti da un numero 10 del genere. 

COSA HA FATTO DOPO AVER APPESO GLI SCARPINI AL CHIODO? 

È stato inserito per tre anni consecutivi (1995-1996, 1996-1997, 1997-1998) nella squadra dell'anno secondo l'European Sports Media, mentre l'Association of Football Statisticians, classificando i più grandi calciatori di sempre, lo ha incluso al 60º posto. Nel 2004 è stato inserito nella FIFA 100, una lista dei 125 più grandi giocatori viventi redatta da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della Federazione internazionale, ed è risultato 49º nell'UEFA Golden Jubilee Poll, un sondaggio online condotto dalla UEFA per celebrare i migliori calciatori d'Europa dei cinquant'anni precedenti. Inoltre è stato incluso sei volte tra i 50 candidati al Pallone d'oro, classificandosi quarto nel 1995 e nel 1996. È stato il migliore calciatore italiano nel 1998 e nel 2008, nominato dall'AIC. Nel 2007 ha lasciato la sua impronta nella Champions Promenade vincendo il Golden Foot, mentre nel 2017 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano.

Una volta appesi gli scarpini al chiodo, dal 2015 è tra gli opinionisti di Sky Sport ed ESPN. In precedenza, nel 2014 era stato nominato global ambassador della Coppa d'Asia 2015. Prende inoltre parte a tornei riservati a ex calciatori, come lo Star Sixes; fuori dal calcio, nel 2013 ha fondato con l'attore Patrick Dempsey il team automobilistico Dempsey/Del Piero Racing, che ha esordito nello stesso anno nella 24 Ore di Le Mans e nel campionato American Le Mans Series.

Trasferitosi con la famiglia a Los Angeles al termine dell'attività agonistica, qui è titolare di un ristorante, N10, e di una Juventus Academy, oltreché proprietario dall'estate 2018 di un club dilettantistico, il LA 10.