IDOLO

La profezia di Massimo Troisi sul terzo scudetto del Napoli: il video ritrovato esalta i tifosi

Scritto da Staff CS  | 

Mancano ancora diverse giornate di campionato, ma con 15 punti di vantaggio sulla seconda e una squadra così in forma il Napoli vede avvicinarsi lo Scudetto. Sarebbe il terzo della sua storia, trentatrè anni dopo quello del 1990 con Maradona. A parlarne, anni fa, era stato Massimo Troisi in una profezia che esalta i tifosi partenopei. 

La profezia di Troisi sullo scudetto del Napoli

Il celebre attore napoletano, scomparso nel 1994, aveva infatti parlato di un possibile terzo scudetto del Napoli in una vecchia intervista ripresa dalle teche Rai: "Il popolo di Napoli ha usato il nome di un mio film ("Scusate il ritardo") per festeggiare. Li ringrazio, sono contento di essere servito a questo. Ho fatto il film solo per questo, per quando il Napoli avrebbe vinto lo Scudetto. E io mi auguro, e ci auguriamo, di poter usare molto presto un altro striscione con un mio film: 'Ricomincio da tre'".

Massimo Troisi, il nuovo documentario

Questa intervista di Massimo Troisi sarà presente nel film documentario “Buon compleanno Massimo” di Marco Spagnoli. Il prossimo 19 febbraio l'attore avrebbe compiuto settant’anni. Per celebrare questo importante anniversario, venerdì 17 febbraio, Rai Documentari proporrà in prima visione alle ore 21.25 su Rai Tre di questo documentario. Una produzione Samarcanda Film, in collaborazione con Rai Documentari, con Regione Campania Film Commission, con Ufficio Cinema del Comune di Napoli, che sarà poi disponibile su RaiPlay a partire dal 19 febbraio 2023. Il documentario racconterà la vita, il lavoro, il genio e lo sguardo di Massimo Troisi attraverso testimonianze inedite e coinvolgenti e ripercorre i momenti più importanti di una vita e di una carriera “unici”. La vita di Massimo Troisi verrà ricordata dai suoi stessi familiari, dagli amici, dai collaboratori e da chi ha avuto modo di conoscerlo nei tanti aspetti della sua personalità. I ricchi materiali di repertorio, mescolati a un racconto intenso ed emozionante, condurranno lo spettatore in un viaggio alla scoperta dell’artista oltre l’uomo indimenticabile, profondo, dalla grande ironia e umanità. Una storia sul cuore fisico, ma anche metaforico di uno dei più grandi artisti italiani del Novecento, sul suo rapporto con Napoli, sul suo sguardo pacato e sincero sulla vita e sul mondo, ma anche sulle ingiustizie e sulle grettezze dell’esistenza, che lui ripudiava in pieno.