EXTRA SOCIAL

Hellas Verona: lutto al braccio, Setti chiede scusa

Scritto da Staff CS  | 

Morte di una figura storica dell’Hellas Verona. Nei giorni scorsi è scomparso Mascetti ma il Verona non è sceso in campo con il lutto al braccio.

Hellas Verona: lutto al braccio per Mascetti

A Dazn sono arrivate le parole di Maurizio Setti del Verona sul caso della fascia da lutto non indossata dalla squadra a San Siro:

“Ci scusiamo con la famiglia e con tutta la città di Verona per questa dimenticanza. Abbiamo dimenticato le fasce di lutto al braccio in Hotel e non siamo riusciti a recuperarle prima della partita”.

Hellas Verona: cessione Simeone

Intanto arrivano aggiornamenti importanti per la situazione di calciomercato che riguarda il club scaligero. Infatti, sul talento dell’Hellas Verona ci sono tante squadre e ora Setti svela tutto sull’addio di Simeone da Verona prima dell’Inter.

Le parole in diretta a Dazn del presidente Maurizio Setti dell’Hellas Verona sul rinnovo di Simeone:

“Abbiamo scelto un nuovo progetto giovani ripartendo dopo l’addio di Juric. Rinnovo Simeone? E’ un giocatore che ci ha fatto capire che è da Verona, ha la famosa garra, la cazzimma ed è un giocatore che piace molto a tutti noi”.

LA PARTITA CON L'INTER

L'Inter è tornata e lancia un messaggio alle rivali in vista della volata scudetto. Dopo la rigenerante vittoria dello Stadium contro la Juve i nerazzurri di Simone Inzaghi ritrovano la continuità mancata nelle ultime e non sbagliano a San Siro contro il Verona. Approccio 'famelico' dei nerazzurri, che infilano l'Hellas nel primo tempo con Barella e Dzeko (doppio assist di Perisic) e nella ripresa gestiscono il risultato. Arriva così la seconda vittoria di fila che consente ai campioni d'Italia (con la gara contro il Bologna ancora da recuperare) di agganciare momentaneamente il Napolia -1 dalla capolista Milan, in attesa degli impegni degli azzurri (in casa contro la Fiorentina) e dei rossoneri (attesi dalla trasferta sul campo del Torino).