EXTRA SOCIAL

Inter nei guai: è in vendita, la decisione di Zhang

Scritto da Staff CS  | 

Arriva una decisione importante da parte del gruppo Suning con il giovane presidente Steven Zhang per quanto riguarda il futuro dell’Inter.

Cessione Inter: club in vendita

Problemi economici importanti da parte del club che si trova con il mercato bloccato a causa delle uscite che non sono state ancora formalizzate. Marotta e Ausilio provano a piazzare diversi colpi in uscita per poi lasciar partire l’assalto a nuovi calciatori. Intanto, a seguito dei gravi problemi dell’Inter arriva la decisione sulla cessione del club di Zhang.

Cambio di programma dell’Inter con la decisione che arriva in prima persona dal presidente Zhang. Suning ha avuto gravi problemi economici in questi anni a seguito della pandemia da Covid e aveva pensato di mettere in vendita il club nerazzurro. Una decisione che però ha portato ad un cambio di rotta grazie proprio a Steven Zhang. Ora ci sono aggiornamenti al riguardo.

L’Inter pensa alla cessione della società. Questa la notizia che circola ormai da mesi, ma ora c’è una smentita.

Inter pronta alla cessione: Zhang smentisce

Si parla ancora in queste ore di un Inter in vendita, ma Zhang smentisce la cessione del club. Non ha nessuna intenzione di vendere il giovane presidente. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, sono arrivate ancora una volta le smentite, perché il presidente non ha nessuna intenzione di mollare la società nerazzurra.

Anzi, la volontà di Zhang con l’Inter è di non cedere il club è investire ancora di più. Ora però bisognerà farlo a giuste dosi. La situazione attuale non è delle migliori, è noto a tutti. Per questo è stato ribadito dal presidente un progetto a medio-lungo termine. Il proprietario del club vuole tornare a vincere e vorrebbe farlo in un modo convincente.

Inter: quanto ha investito Zhang con Suning

Suning e Zhang hanno investito tanto nell’Inter e per questo si rimanda la cessione. Non c’è una data per lasciar andare le redini del club nerazzurro. Nel 2016 sono stati versati 522 milioni di euro, mentre un anno fa sono serviti 275 milioni di prestito dal fondo Oaktree, di cui però solo un centinaio circa sono finiti nelle casse della società nerazzurra.

Si tratta di un prestito con scadenza 2024, con tassi elevati (al 10%) che non a caso la proprietà sta cercando di rivedere al ribasso. Il progetto comprende l’abbattimento di alcuni costi, come quello del monte ingaggi della rosa calcolabile intorno al 15%. Zhang ha dato la sua risposta, l’Inter non è in vendita come si dice.