BUFERA

De Ligt e De Sciglio fanno infuriare i tifosi della Juve: la chat segreta finisce sui social

Scritto da Staff CS  | 

Insulti, messaggi durissimi ed accuse. È quello che stanno ricevendo in queste ore Mattia De SciglioMatthijs De Ligt dai tifosi della Juve sui social. La forte accusa è quella di aver fornito agli inquirenti i messaggi delle chat privata dei giocatori del club bianconero nell'ambito della presunta “manovra stipendi”.

De Sciglio e De Ligt, pioggia di insulti

Un semplice post del terzino bianconero, con una foto degli allenamenti e la scritta “Back to work”, si è rapidamente trasformato in una marea di insulti. Da "Infame”, “traditore”, fino a “vattene” e “ingrato”. Secondo le indiscrezioni, i due calciatori avrebbero fornito gli screenshot di alcune chat molto importanti, tra cui quella in cui l’allora capitano Giorgio Chiellini spiegava i dettagli dell’accordo sul rinvio degli stipendi (rinuncia a 4 mensilità sapendo che 3 sarebbero state recuperate) e chiedeva di non renderli pubblici. L'accusa è, dunque, quella di aver violato la lealtà e la fiducia della squadra.

De Sciglio, cosa cambia con la Juve

Il terzino è stato uno degli ultimi giocatori chiamati a rilasciare le proprie dichiarazioni, fornendo poi il materiale richiesto alla Procura di Torino. Una situazione difficile soprattutto per De Sciglio, giocatore della Juve a differenza di De Ligt che ha lasciato il club in estate. Non sembra, però, che il suo gesto abbia cambiato i rapporti con la squadra, né con i compagni né con lo staff tecnico. Allegri lo considera ancora parte del suo gruppo scelto. Discorso totalmente diverso per il rapporto con i tifosi, che si era ricostruito solo nell'ultima stagione grazie alle sue buone prestazioni.